☭    Nuova sezione : Stampa Clandestina    ☭    I DIS/SOLUZIONISTI    ☭    Andrej Fursov "Stalin venne lasciato morire"    ☭    Secours Rouge - Vittoria dei prigionieri bulgari    ☭    Stalin è più attuale che mai!     ☭    PROLETARI DI TUTTI I PAESI UNITI CONTRO SFRUTTAMENTO, RAZZISMO, IMPERIALISMO    ☭    A fianco degli antifascisti arrestati e del proletariato in lotta!    ☭    Con la resistenza di Afrin    ☭    Contro l'antifascismo di facciata e padronale    ☭    Campagna di sostegno ai quattro lavoratori SAFIM licenziati per rappresaglia!    ☭    CONTRO I LADRONI DEL G7 ! UNITA' INTERNAZIONALISTA DELLA CLASSE OPERAIA    ☭    Corea democratica, Paese sovrano che resiste    ☭    La cocaina della Chiquita e gli squadroni della morte sionisti    ☭    La democrazia è la dittatura della borghesia!    ☭    PT-SRI (Proletari Torinesi per il Soccorso Rosso Internazionale)    ☭    Reggio Emilia 1960    ☭    Enver Hoxha : L'eurocomunismo è anticomunismo    ☭    TUTTO IL POTERE AI SOVIET!    ☭    Germania : Condizioni detentive e rappresaglie contro i prigionieri imputati dell’art. 129 b    ☭    Gli USA tramano apertamente contro il Venezuela    ☭    Chi c’è dietro il colpo di Stato contro il Venezuela?    ☭    Lenin : Stato e Rivoluzione    ☭    Il ruolo fondamentale di Stalin nell’Ottobre Rosso    ☭    Solzhenitsyn ai raggi X - Anatomia di un mito anticomunista    ☭    Estendere la solidarietà proletaria    ☭    Siria: un altro punto di vista    ☭    Antonio Gramsci - Riformismo e lotta di classe    ☭    Come gli USA attaccano i governi di sinistra latinoamericani    ☭    Stalin: Trotzkismo o Leninismo?    ☭    Gli agenti della CIA catturati ad Aleppo    ☭    Contratto METALMECCANICI un'altro colpo alla dignità dei lavoratori    ☭    Il macabro gioco delle fosse comuni: il Caso di Kirov. Prove tecniche di rinnovato anti-sovietismo?    ☭    Mosul, le forze sciite irachene sventano le trame di wahhabiti, Stati Uniti e Turchia    ☭    Antonio Gramsci : La funzione del riformismo in Italia    ☭    La battaglia di Mosul, l’inganno di Washington e Ankara    ☭    Sviluppi politici nel Kurdistan Occidentale (Kurdistana Rojava)    ☭    Solidarietà rivoluzionaria con il ROJAVA    ☭    REFERENDUM SULLA COSTITUZIONE     ☭    Rafforzare ed estendere resistenza    ☭    C’ é ancora chi lotta contro il modello Marchionne    ☭    Elezioni borghesi: un espediente per simulare il consenso popolare!    ☭    Collettivo Aurora - La crisi del sistema capitalista e la ricostruzione del partito comunista in Italia!    ☭    


Proletari Torinesi - sri
  • Rojava



  • Comunicato del Soccorso Rosso Internazionale


    Comunicato sulla questione dei prigionieri/e rivoluzionari in Grecia
    continua.....






    NO ALLA SCUOLA DEI PADRONI! SOLIDARIETA' ALLA MAESTRA ANTIFASCISTA LICENZIATA!


    «la condotta tenuta dalla docente, seppure non avvenuta all’interno dell’istituzione scolastica, contrasta in maniera evidente con i doveri inerenti la funzione educativa e arreca grave pregiudizio alla scuola, agli alunni, alle famiglie e all’immagine stessa della pubblica amministrazione».(…)
    continua....


    Solidarietà ai cinque operai FCA licenziati e disprezzo per la magistratura borghese!


    La corte di cassazione ha ribaltato la sentenza con la quale FCA è stata costretta a reintegrare i 5 operai licenziati in seguito alla manifestazione contro Marchionne il cui manichino veniva appeso per il collo con una corda. La messa in scena del manichino ritraente il porco Marchionne veniva attuata dagli operai in seguito al suicidio di un operaia FCA licenziata.
    continua.....


    Presidio di solidarietà con Nadia Lioce e gli altri compagni prigionieri.


    Mentre a L Aquila decine di compagni solidarizzavano con la compagna Nadia Lioce sotto processo, a Torino, Proletari Torinesi -SRI e Cassa antirepressione Alpi occidentali organizzavano e con la partecipazione di una ventina di compagni di gruppi diversi, tenevano un presidio contro il 41 bis e in solidarietà con Nadia e gli altri compagni prigionieri.
    continua.....


    Secours Rouge - Vittoria dei prigionieri bulgari


    Alla fine dello scorso Dicembre , l'associazione dei prigionieri bulgari (bpra) aveva lanciato un appello alla solidarietà per la lotta che stavano conducendo per le dimissioni del direttore Krestev. Krestev era stato nominato alla direzione della principale prigione di Sofia e aveva proceduto a diverse riforme contro i prigionieri: riduzione e soppressione delle attività, dei congedi penitenziari, del tempo di Corte, deglii acquisti all'interno dell'istituto. Sotto la sua governance, la tortura era aumentata e diversi gruppi narcos erano protetti e sponsorizzati dalla direzione, che si permettevano ogni tipo di brutalità e di abusi verso gli altri prigionieri.
    continua.....


    Rompere l’assedio degli sbirri e le regole della borghesia!


    “ Dopo giorni di viaggio, insieme a un'altro compagno italiano, sono arrivato in Rojava. I carabinieri di Grugliasco e la Procura di Torino si staranno chiedendo dove fossi e come mai non mi sono presentato ha firmare, visto il mio obbligo quotidiano di firma e il divieto di dimora da Torino, che mi era stato applicato dal 9 Febbraio.
    continua.....


    31 DENUNCE CONTRO LA SOLIDARIETA’ RIVOLUZIONARIA


    In data 20 febbraio sono state emesse 31 denunce per la manifestazione di solidarietà con la militante delle BR-PCC Nadia Lioce, sotto processo a L’Aquila, lo scorso 24 novembre. Processo intentato a Nadia proprio per le proteste che lei ha continuato a effettuare nonostante e contro le terribili restrizioni imposte dal regime carcerario 41bis.
    continua.....


    PROLETARI DI TUTTI I PAESI UNITI CONTRO SFRUTTAMENTO, RAZZISMO, IMPERIALISMO


    GIOVEDÌ 22 FEBBRAIO 2018

    La mobilitazione operaia del 24/02 a Roma è molto importante, perché è trainata dai facchini del settore logistico, diventati una vera avanguardia di massa per il loro coraggio e capacità di lotta. In una fase in cui raramente si esce dalla difensiva o peggio, dalla rassegnazione, questi operai stanno rovesciando il sistema di super sfruttamento che grava su di loro conquistando diritti, aumenti salariali, condizioni di lavoro e contrattuali.
    continua.....


    A fianco degli antifascisti arrestati e del proletariato in lotta!


    Nella serata di giovedì 15 febbraio, alcuni sbirri della DIGOS hanno arrestato a Bussoleno il compagno No Tav Giorgio accusandolo di aver partecipato, con altri compagni anch'essi fermati dalla polizia politica, all'”aggressione”(gli sbirri la chiamano così) del carabinbiere rimasto a terra in seguito ad una carica respinta dagli stessi manifestanti.
    continua.....


    RISPETTARE L'IDENTITA’ DELLE/I PRIGIONIERI/E RIVOLUZIONARI/E


    28 ottobre 2017

    In occasione della mobilitazione a sostegno di Nadia Lioce, nella sua resistenza contro il 41bis (e degli altri due militanti BR-PCC sottoposti a questo regime detentivo), si sono levate alcune voci in forte contraddizione con la loro identità, con il senso della loro coerenza.
    continua.....


    CONTRO I LADRONI DEL G7 ! UNITA' INTERNAZIONALISTA DELLA CLASSE OPERAIA


    21 settembre 2017

    Questa mattina volantinaggio presso la porta 33 di FCA Mirafiori (reparto confino)


    Dal 26 al 30 settembre i ministri del lavoro e dell' industria di Francia, Germania, Usa, Canada, Giappone e Regno Unito, si incontreranno presso la reggia di Venaria per discutere del futuro di milioni di lavoratori, precari, disoc- cupati e di conseguenza del futuro di altrettanti milioni di famiglie.
    continua.....


    MOBILITIAMOCI PER LA COMPAGNA NADIA LIOCE,
    CONTRO L'ARTICOLO 41 bis


    Venerdì 15 Dicembre NADIA LIOCE,militante delle BR-PCC, prigioniera dl Marzo 2003 e sottoposta al regime detentivo art.41bis dal 2005, passerà in processo per una protesta da lei attuata contro le ulteriori restrizioni imposte.
    continua.....


    Storia Soccorso Rosso Internazionale


    video sulla storia del Soccorso Rosso Internazionale


    Volantinaggio di PT-SRI ed altre operaie davanti al reparto confino FCA auto di via Biscaretti porta 33


    13 luglio 2007

    Arrivati in zona ci accorgiamo immediatamente che i cani da guardia di FCA hanno provveduto a fare cancellare la scritta “ NO AI REPARTI CONFINO (falce e martello e stella)”apparsa sul muro di cinta dello stabilimento, segno emblematico che l'attenzione dei dirigenti FCA per quel che riguarda la riorganizzazione operaia, è molto alta.

    continua.....


    LA CLASSE OPERAIA NON SI CONFINA


    LA CLASSE OPERAIA NON SI CONFINA
    240 OPERAI, tra i quali molti dei più combattivi non conformi al modello Marchionne ed altri ritenuti non più idonei alla produzione perché sfruttati al massimo dall'azienda, sono stati confinati distanti dalle linee produttive a svolgere mansioni accessorie.
    continua.....


    Proletari Torinesi per il Soccorso Rosso Internazionale


    Da tempo alcuni militanti di diversa provenienza si sono ritrovati insieme sul terreno delle iniziative solidali contro la repressione e in sostegno ai rivoluzionari prigionieri, accomunati da affinità ideologica e dalla volontà di ricercare nuovi percorsi verso una prospettiva rivoluzionaria.
    continua.....







    PARTITI DISORGANICI E PARTITO OPERAIO INDIPENDENTE

    riceviamo e pubblichiamo il contributo di Scintilla al dibattito sul partito
    redazione aurora proletaria

    Questione elettorale borghese

    Per un altro spunto (se ce ne fosse ancora bisogno) sulla questione elettorale borghese

    Necessità di una preparazione ideologica di massa

    di Antonio Gramsci , scritto nel maggio del 1925, pubblicato in Lo Stato operaio del marzo-aprile 1931. Introduzione al primo corso della scuola interna di partito




    La legislazione comunista

    Articolo apparso su L'Ordine nuovo anno II n.10 del 17 luglio 1920 a firma Caesar

    Antonio Gramsci : Il Partito Comunista

    Articolo non firmato, L’Ordine Nuovo, 4 settembre e 9 ottobre 1920.




    Antonio Gramsci - Riformismo e lotta di classe

    (l'Unità, 16 marzo 1926, anno 3, n. 64, articolo non firmato)




    Antonio Gramsci : La funzione del riformismo in Italia

    (l’Unità, 5 febbraio 1925, anno 2, n. 27, articolo non firmato)




    Referendum sulla costituzione

    Votare o non votare, è questo il problema?

    Lettera di un operaio FIAT di Torino

    " FCA, la fabbrica modello "

    Elezioni borghesi: un espediente per simulare il consenso popolare!

    Lo scorso 19 giugno, con i ballottaggi, si sono consumate le ennesime elezioni previste dal sistema democratico borghese. Si trattava di elezioni amministrative ma di alto significato politico nazionale.

    Collettivo Aurora
    La crisi del sistema capitalista e la ricostruzione del partito comunista in Italia

    Un appello alla trasformazione dei rapporti tra i comunisti, per l’ unione delle forze e la rinascita del movimento comunista.